* GUARDIAMO I VIDEO DI DIMASH QUDAIBERGEN SUGLI ACCOUNT UFFICIALI DOVE SONO STATI PUBBLICATI ORIGINARIAMENTE * ASCOLTIAMO LA MUSICA DI DIMASH QUDAIBERGEN SU SPOTIFY * USIAMO I NOSTRI ACCOUNT REGISTRATI SU YOUTUBE PER SUPPORTARE DIMASH SUL SUO CANALE, ATTIVANDO I SOTTOTITOLI NELLA NOSTRA LINGUA * ACQUISTIAMO LE CANZONI DI DIMASH QUDAIBERGEN SU ITUNES E AMAZON *

Guide per Dears - 5

DIMASH - DEARS SU TWITTER

Twitter è un’altra piattaforma social, meno popolare delle altre (Instagram, Facebook) – con 372,9 milioni di utenti.

La piattaforma è stata creata nel 2006 (ricordiamo che Instagram è uscito nel 2010 e attualmente ha 10 volte più utenti di Twitter) – quindi dovrebbe avere una popolarità almeno simile. Perciò cerchiamo di capire perché non lo è – e in generale, e dal nostro punto di vista di Dears e cosa potremmo fare a riguardo.

Naturalmente e dal punto di vista statistico, il numero di follower di Dimash è il più basso su questa piattaforma.

Questo non è un vero motivo di preoccupazione per noi, Dears, perché avere un’opzione di base più forte – su una piattaforma (una più popolare) è sempre meglio dell’alternativa per cui dovremmo essere presenti ovunque.

Il mantenere comunità pubbliche più forti e più ampie su una piattaforma popolare ha sempre più successo rispetto a essere onnipresenti su molte piattaforme.

Statistiche

In primo luogo, è in testa alla classifica delle piattaforme che offrono un ambiente tossico agli utenti (contrariamente alle aspettative delle piattaforme di social media, che devono unire gli utenti).

Un recente sondaggio assegna a Twitter l’oro per il trolling e sostiene che:

Il 38,1% degli intervistati ha dichiarato che Twitter ha il maggior numero di troll, rispetto al 26,9% che ha affermato che il trolling è un problema di Facebook e al 14,8% di Reddit.

Il 90% delle persone ha anche dichiarato di aver visto post razzisti da parte degli utenti collegati alla propria rete.

Inoltre, l’86% dichiara di aver letto contenuti negativi relativi all’orientamento sessuale e al genere pubblicati da utenti collegati alla propria rete. È inoltre da notare che mentre l’87% ha dichiarato che bloccherebbe o “toglierebbe il follow” a qualcuno se non gradisse i suoi contenuti sui social media, circa il 46% ha effettivamente ammesso di aver interagito con qualcuno in modo negativo online.

Come vi abbiamo consigliato nell’articolo precedente, non esitate a bloccare immediatamente le persone che vi infastidiscono in qualsiasi modo qui, così come su tutti gli altri social network.

Dears su Twitter

Tornando alla presenza dei nostri Dears sui social media – per sostenere Dimash, le azioni che possiamo intraprendere qui sono simili a quelle di altre piattaforme. La piattaforma non è difficile da usare.

I tanto discussi #hashtag dovrebbero essere limitati a 3 e i tweet hanno un limite di 140 caratteri.

Gli #hashtag sono parole chiave utilizzate sulle piattaforme social che rendono il nostro messaggio visibile e più facile da trovare nei motori di ricerca. Fate attenzione all’uso che ne fate e non eccedete mai.

L’hashtag #dimash, ad esempio, sarà cercato e trovato dai fan di Dimash.

#newsong #music o #newmusic (sono solo esempi) – sono parole chiave che potrebbero essere utilizzate da potenziali nuovi fan.

Parole chiave generiche sono utilizzate da molte persone, quindi le possibilità che qualcuno veda il nostro tweet creato a scopo promozionale sono purtroppo molto ridotte.

Non dimenticate di divertirvi!

Nel complesso, la rilevanza delle comunità di Dears che si formano qui e le possibilità per un nuovo fan di unirsi a una di esse sono purtroppo più deboli rispetto ad altri social network dove le pagine dei fan sono molto più visibili, organizzate e attive.

Se non troviamo una comunità di fan con cui trascorrere il tempo piacevolmente come desideriamo, la nostra “attività di Dear” può essere svolta in modo indipendente. Gli hashtag #dimash ci collegheranno agli altri Dears e potremo partecipare alle conversazioni sotto i tweet degli altri, aumentando la loro visibilità. Condividete video, esprimete le vostre opinioni sui media che condividete, fate domande interessanti e divertitevi!

Siamo certi che tutti noi possiamo fare molto di più che “ri-postare/retwittare” e dare credito ad altri. Anche noi possiamo essere creativi.

Per fare un altro esempio, possiamo seguire gli account associati all’industria musicale, dove possiamo presentare Dimash (nei tweet che ce ne danno l’opportunità) o semplicemente twittare qualcosa su Dimash, come facciamo su altre piattaforme social.

Sono apprezzati i tweet con link ai video di Dimash (Dimash e ciò che fa Dimash sono la migliore promozione per Dimash), brevi clip, immagini, ecc.

Sicuramente metteremo like, commenteremo e retweetteremo tutti i tweet di Dimash.

Dears, se avete bisogno di ulteriori informazioni o assistenza, potete contattarci qui o sui nostri canali social.

Con tanto amore,

per Dimash

logo dell'universo dimash 1

Lascia un commento